Cos'è il codice EORI?

La dicitura "codice EORI" sta per Economic Operator Registration and Identification Number, ovvero numero di registrazione e identificazione degli operatori economici; il sistema EORI è un sistema di numeri univoci istituito dalle autorità doganali dell'Unione Europea. Scoprite a cosa occorre il codice EORI e dove potete procurarvelo.

A cosa serve il codice EORI?

Il codice EORI viene utilizzato dalle autorità doganali e da altre agenzie per monitorare e tracciare le spedizioni in ingresso e in uscita dall’Unione Europea.

È obbligatorio?

Per effettuare scambi commerciali internazionali in Unione Europea, i privati e le imprese devono possedere un codice EORI. Chi spedisce da un Paese extra-UE verso un Paese UE non è tenuto a possedere un codice EORI, ma dovrà fornire sulla fattura commerciale il codice EORI del destinatario o dell'importatore. Se il mittente figura come importatore per le autorità doganali del Paese di destinazione, ad esempio spedendo merci in base all' Incoterm® DDP, dovrà munirsi di un proprio codice EORI. La registrazione avviene un'unica volta nel Paese della prima importazione.

Come si richiede il codice EORI?

Per richiedere il codice EORI, è sufficiente visitare il sito web dell'autorità doganale del proprio Paese e avviare la procedura di registrazione online. L'emissione del codice richiede in genere tre giorni, quindi è meglio farne richiesta alcune settimane prima della spedizione.

Dove va inserito il codice EORI?

Se effettuate scambi commerciali con una società europea, il codice EORI va riportato sulla fattura commerciale.

C'è altro da ricordare?

Quando spedite in UE da un Paese extra-UE, procuratevi il numero EORI del vostro destinatario o dell'importatore. Il codice EORI andrà riportato sulla fattura commerciale anche nel caso in cui spediate da un Paese dell'UE.

 Questo sito è stato ideato per fornire informazioni di carattere generale sulle spedizioni. In caso di dubbi sui requisiti applicabili alla vostra spedizione, rivolgetevi al vostro corriere. Prima di effettuare le vostre spedizioni, verificate le norme e i regolamenti dei Paesi di origine e destinazione. Queste informazioni sono generalmente riportate sui siti internet governativi.


Argomenti correlati