Come spedire dispositivi con batterie al litio

Questo tipo di batterie sono generalmente integrate in laptop, smartphone, dispositivi medici portatili e altri apparecchi simili. Sono ritenute pericolose perché il litio può prendere fuoco in caso di surriscaldamento o danneggiamenti. Per questo motivo, sono previste normative particolari per il loro imballaggio. Scoprite come imballarle correttamente e quali informazioni sono richieste.

Che differenza c'è tra una cella e una batteria?

Una cella al litio è un'unità singola, mentre una batteria o un pacco batterie sono una serie di celle. In questa sezione ci riferiremo alle celle con una potenza massima di 20 Wh e a batterie con una potenza massima di 100 Wh.

Occorre una formazione particolare per spedire le batterie al litio?

Sì. Occorre essere formati e comprendere le normative applicabili. In alternativa, potete affidarvi a un professionista o a un'impresa.

Tenete a mente che i regolamenti relativi alla potenza e alla quantità di celle e batterie che è possibile spedire cambiano regolarmente. Ecco perché vi consigliamo di contattare il corriere che avete scelto per ricevere informazioni specifiche.

Cosa occorre fare prima di imballare le celle o le batterie al litio?

Innanzitutto, se le apparecchiature sono guaste, assicuratevi che il danno non riguardi le batterie contenute al loro interno.

Verificate inoltre che le batterie non siano state indicate dal fabbricante come difettose, né che  sporgano dal dispositivo. Le batterie difettose possono prendere fuoco e non sono trasportabili.

Come si imballa l'apparecchio?

  1. Seguite alla lettera i regolamenti relativi alle merci pericolose, utilizzando imballaggi esterni resistenti e di buona qualità e materiali di tamponamento interni al collo.
  2. Imballate in modo sicuro l'apparecchiatura per prevenire movimenti o accensioni accidentali durante il trasporto.
  3. Applicate un’etichetta per segnalare che la confezione contiene batterie al litio e non può essere piegata, e indicate un numero di telefono di emergenza. L'etichetta di movimentazione è necessaria unicamente per i colli che contengono tre o più dispositivi elettronici.

Quali ulteriori precauzioni vanno prese?

Assicuratevi che le celle o le batterie non vengano in contatto con materiali conduttivi, come il metallo, perché potrebbero entrare in cortocircuito.

Gli apparecchi vanno inoltre protetti contro eventuali attivazioni accidentali. Si può semplicemente posizionare una protezione sull’interruttore di accensione e spegnimento del dispositivo, oppure intagliare lievemente l'imballaggio interno per impedire il contatto.

I dispositivi con scarsa probabilità di surriscaldamento, come gli orologi o gli indicatori di temperatura, possono anche restare attivi durante il trasporto. Assicuratevi però di contattare il vostro corriere di fiducia per scoprire esattamente quali apparecchi possono e non possono restare accesi durante la spedizione.

Come si compila la Lettera di Vettura aerea?

Se il collo contiene tre o più dispositivi elettrici, va compilata la sezione intitolata “Natura e quantità delle merci”.

Se spedite per via aerea, scrivete in inglese “lithium ion batteries in compliance with Section two of PI 967”.

Se avete dubbi sulla compilazione di questa parte della Lettera di Vettura aerea, rivolgetevi al vostro corriere di fiducia.

Quali sono gli ultimi passaggi?

Per concludere, assicuratevi che la spedizione sia imballata, marcata ed etichettata correttamente. Includete tutta la documentazione necessaria per le merci pericolose.

I requisiti e la documentazione possono variare da un corriere all'altro. Questo sito è stato ideato per fornire informazioni di carattere generale sulle spedizioni. In caso di dubbi sui requisiti applicabili alla vostra spedizione rivolgetevi al vostro corriere. Prima di effettuare la spedizione, verificate le norme e i regolamenti dei paesi o territori di origine e destinazione. Queste informazioni sono generalmente riportate sui siti internet governativi.


Argomenti correlati