Come spedire in Canada

Spesso e volentieri spedire in Canada è più facile che in altri Paesi, dato che la documentazione richiesta è piuttosto semplice. Inoltre, la Canada Border Services Agency (CBSA) offre numerose risorse online, un valido aiuto per comprendere i meccanismi delle importazioni locali.

Quali documenti occorrono per spedire beni in Canada? 

Quando si spedisce in Canada dagli Stati Uniti o da qualsiasi altro Paese, spesso bastano una Lettera di Vettura aerea, una fattura commerciale e un elenco degli imballaggi per superare le formalità doganali canadesi. È importante però che le informazioni indicate siano corrette e complete.

Le spedizioni commerciali di valore elevato possono incorrere in maggiori difficoltà in fase di sdoganamento rispetto alle altre. In ogni caso, la CBSA mette a disposizione una pratica guida alle importazioni con informazioni utili ed esaurienti su ogni fase della procedura.

La descrizione dei prodotti sulla fattura commerciale

Una descrizione chiara e accurata degli articoli sulla fattura commerciale e sulla Lettera di Vettura aerea sono di grande aiuto alle dogane canadesi per classificare correttamente i beni e sdoganarli rapidamente. La descrizione dovrà comprendere anche un codice armonizzato preciso, in modo da poter applicare i diritti doganali previsti. È importante anche evitare descrizioni vaghe, come "omaggio", "campioni", o "ricambi".

La fattura commerciale deve essere redatta in lingua inglese. Sia sulla fattura commerciale che sulla Lettera di Vettura aerea vanno riportati anche l'e-mail e il numero di telefono del destinatario, per contattarlo in caso di necessità.

Come avviene la procedura di sdoganamento in Canada?

La procedura di sdoganamento applicabile dipende dalle informazioni fornite nella documentazione di spedizione - il valore dei beni, ad esempio - oltre che dai controlli effettuati dalle autorità doganali.

Per le spedizioni in ingresso sul territorio canadese, la CBSA prevede tre procedure di sdoganamento alternative:

Sdoganamento informale in base al Courier Imports Remission Order (CIRO)
Le spedizioni di beni non soggetti a regolamentazione di valore inferiore a 20 CAD possono attraversare le dogane canadesi con una procedura di sdoganamento informale accelerata, il Courier Imports Remission Order (CIRO). 

Sdoganamento informale in base al Low Value Shipment Program (LVS)
Le spedizioni di merci non regolamentate di valore compreso tra 20,01 e 3.300 CAD vengono gestite in base al programma LVS, dedicato appunto alle spedizioni di valore contenuto.

Sdoganamento formale in base al High Value Shipment Program (HVS)
Le spedizioni di beni regolamentati o di valore superiore a 3.300 CAD vengono gestite attraverso questo programma, dedicato alle spedizioni di valore elevato. Questa procedura formale prevede una serie di documenti di spedizione aggiuntivi.

Le procedure di sdoganamento in Canada

Sintesi delle tre tipologie di sdoganamento canadesi:

 

Sdoganamento informale

Sdoganamento formale

Spedizioni e valori ammessi

  • Courier Imports Remission Order (CIRO) Documenti, regali o prodotti di valore non superiore a 20 CAD
  • Low Value Shipment Program (LVS) Beni di valore compreso tra 20,01 e 3.300 CAD 
  • Solo i beni che non richiedono autorizzazioni, licenze o permessi erogati dalle agenzie governative canadesi possono essere sdoganati con i metodi CIRO o LVS
  • High Value Shipment Program (HVS) Beni di valore superiore a 3.300 CAD e/o disciplinati dalle agenzie governative canadesi

Documentazione richiesta

  • Lettera di trasporto aereo
  • Fattura commerciale (solo in caso di LVS)
  • Lettera di trasporto aereo
  • Fattura commerciale

Documenti aggiuntivi, come:

  • Prova di origine
  • Permesso di importazione
  • Licenze
  • Documenti relativi al broker

Accordi commerciali del Canada

Il Canada ha in essere una serie di accordi di libero scambio con numerosi Paesi, creati per ridurre i dazi di importazione e i diritti doganali gravanti sulle spedizioni commerciali internazionali e facilitare il processo di spedizione. Riportiamo di seguito alcuni di questi accordi:

  • l'accordo USMCA/CUSMA , sottoscritto con gli Stati Uniti e il Messico dal 1 luglio 2020 (ex NAFTA)
  • il CETA, sottoscritto con l'UE
  • l'EFTA, sottoscritto con l'Islanda, il Lichtenstein, la Norvegia e la Svizzera
  • il CPTPP, sottoscritto con Australia, Brunei, Cile, Giappone, Malesia, Messico, Nuova Zelanda, Perù, Singapore e Vietnam
  • FTA singoli con il Costa Rica, la Colombia, il Perù, Panama e altri Paesi

Vi invitiamo a consultare la pagina della CBSA dedicata all'origine dei beni per verificare se la vostra spedizione rientra negli ambiti di eventuali accordi di libero scambio e quale documentazione attestante l'origine va presentata.

Occorre fornire altri documenti per lo sdoganamento in Canada?

Per espletare le formalità doganali nel territorio canadese, potrebbero essere necessari documenti integrativi nel caso in cui le spedizioni commerciali siano di valore elevato o riguardino merci regolamentate. Ecco alcuni dei documenti generalmente richiesti:

  • Il numero aziendale canadese del destinatario - il Business Number (BN) - emesso dalla Canada  Revenue Agency (CRA), da riportare sulla fattura commerciale
  • La prova di origine. Occorre verificare presso la CBSA la pagina dedicata all'origine dei beni, per conoscere quale documento attestante l'origine deve essere fornito dal mittente. In caso di dubbi, rivolgetevi al vostro corriere.
  • Qualunque ulteriore licenza, certificato o permesso di importazione, da parte del destinatario, per l’importazione e la vendita di beni non regolamentati in Canada. L’agenzia governativa di riferimento dipenderà dalla natura dei beni oggetto della spedizione. Rimandiamo all’elenco CBSA di tutte le agenzie canadesi preposte, con i relativi segmenti di prodotti di cui sono responsabili.
  • La documentazione relativa al broker doganale. Se il destinatario si avvale di un broker, attraverso il corriere o in modo autonomo, dovrà sottoscrivere un accordo generale di agenzia e una procura. Questi documenti sono richiesti per tutti gli importatori, indipendentemente dalla natura delle merci spedite o dalla quantità e dall’importo dei diritti doganali previsti. Esistono tre tipologie generali di accordi di agenzia:
    • Accordi di agenzia canadesi, tra importatori e broker canadesi
    • Accordi di agenzia per gli importatori statunitensi non residenti (NRI), per le società statunitensi che effettuano scambi commerciali in Canada
    • Accordi di agenzia per gli importatori d’oltreoceano non residenti (NRI), per le società estere che effettuano scambi commerciali in Canada.

Tasse e supplementi sui beni importati in Canada

Quando si spediscono beni, per finalità commerciali, in Canada, è fondamentale conoscere i dazi, le imposte e i supplementi che incidono sul costo totale dell’importazione. 

Dazi di importazione
I beni di natura commerciale importati in Canada sono soggetti a dazi sulle importazioni. Una panoramica delle tariffe doganali canadesi è consultabile sul sito della CBSA. Se la spedizione può rientrare nel campo di applicazione di un accordo di libero scambio, potrebbe essere esente dall’applicazione dei dazi.

Supplementi
Le spedizioni potrebbero incorrere in supplementi applicati dal corriere, a copertura dei costi di eventuali servizi aggiuntivi forniti durante la fase di sdoganamento, come l’immagazzinamento, lo sdoganamento oltre gli orari standard o il pagamento dei dazi di importazione per conto del mittente.

Imposta sui beni e i servizi
Un aspetto importante dell’economia canadese è che gravano aliquote d'imposta regionali diverse sui beni spediti a fini commerciali. Questi importi variano da provincia a provincia e rappresentano tra il 5 e il 15% delle tasse totali applicabili. In aggiunta, o talvolta in alternativa, all’imposta canadese sui beni e i servizi, potrebbe essere applicabile uno di questi tre tipi di tassazione:

  • Imposta PST (Provincial Sales Tax o PST)
  • Imposta sulle vendite del Quebec (Quebec Sales Tax o QST)
  • Tassa armonizzata sulle vendite (Harmonized Sales Tax o HST)

 

Dovete spedire merci regolamentate in Canada? Consultate l’elenco sottostante per indicazioni dettagliate sulla documentazione occorrente.

Quali prodotti dovete spedire in Canada?

Quali sono i requisiti generali per la spedizione di prodotti per bambini e neonati?

I prodotti per bambini e neonati importati in Canada devono soddisfare gli obblighi normativi previsti dal Canada Consumer Product Safety Act (CCPSA), disciplinati da Health Canada. In questa categoria rientrano prodotti di vario tipo: giocattoli, pigiami, carrozzine, passeggini, culle, lettini, navicelle, ciucci, box, cancelli protettivi e sedili da bambini per l’auto.

Quali documenti deve fornire il mittente?

Quali documenti deve fornire il destinatario?

Il destinatario non deve fornire altri documenti a scopo di sdoganamento.

Quali sono i requisiti generali per la spedizione di abbigliamento e prodotti tessili?

  • L’agenzia governativa che disciplina i regolamenti in materia di etichettatura dei capi di abbigliamento e dei prodotti tessili in Canada è il Competition Bureau
  • Per le spedizioni commerciali di prodotti di abbigliamento o tessili non sono previsti limiti in termini di valore

Quali documenti deve fornire il mittente?

Quali documenti deve fornire il destinatario?

Il destinatario non deve fornire altri documenti a scopo di sdoganamento.

Quali informazioni vanno indicate nella descrizione dei beni?

  • La tipologia dell'indumento o del prodotto tessile (ad es. camicia, vestito, copripiumino)
  • La composizione della stoffa (ad es. 70% cotone, 30% poliestere) 
  • La struttura della stoffa (ad es. intessuta, a maglia, in non tessuto) 
  • A chi sono destinati gli indumenti (ad es. donne, ragazzi, neonati, unisex)
  • La quantità (ad es. 50 camicie, 80 paie di calze)
  • Il valore complessivo (il prezzo al dettaglio) 
  • Il Paese di origine

Quali sono i requisiti generali per la spedizione di apparecchi elettronici?

  • Le agenzie governative preposte all’applicazione degli obblighi di etichettatura per i prodotti elettronici importati in Canada sono la Natural Resources Canada (NRCan) e la CBSA
  • In conformità con la legge canadese sull’efficienza energetica, la NRCan richiede che diversi apparecchi elettronici, come i televisori e gli elettrodomestici, siano dotati di una marcatura che ne attesta l’efficienza energetica. Quest’ultima deve essere emessa da un’organizzazione di certificazione accreditata in materia dallo Standards Council of Canada.

Quali documenti deve fornire il mittente?

Quali documenti deve fornire il destinatario?

Il destinatario non deve fornire altri documenti a scopo di sdoganamento.

 

Quali sono i requisiti generali per la spedizione di alimenti in Canada? 

  • L’agenzia governativa che presiede alle regolamentazioni in materia di alimenti in Canada è la Canadian Food Inspection Agency (CFIA)
  • I regolamenti delle Safe Food for Canadians Regulations (SFCR) emanati dalla CFIA nel 2019 stabiliscono gli obblighi di licenza, tracciabilità e controlli preventivi applicabili ai prodotti alimentari
  • Alcuni prodotti alimentari possono essere soggetti a ulteriori obblighi per l'importazione, in particolare nel caso in cui siano disciplinati anche da altri dipartimenti governativi canadesi. È possibile verificare le condizioni specifiche per ogni prodotto sul sistema automatizzato canadese Automated Import Reference System (AIRS), inserendo il codice armonizzato del prodotto di interesse.
  • Per informazioni più precise, invitiamo a consultare la guida dettagliata della CFIA all’importazione degli alimenti in Canada

Quali documenti deve fornire il mittente?

Quali documenti deve fornire il destinatario?

  • Una licenza Safe Food for Canadians (SFC) in corso di validità, emessa dalla CFIA. Gli importatori possono farne richiesta online sul portale My CFIA.
  • Ogni altro requisito previsto per l’importazione di specifici prodotti alimentari può essere reperito nel portale dell'AIRS, inserendo il loro codice armonizzato

Quali informazioni vanno indicate nella descrizione dei beni?

  • Codice HS
  • Nome e indirizzo del produttore
  • Se il prodotto alimentare è per consumo umano o animale
  • Il tipo di alimento (ad es. biscotti al cioccolato senza glutine con uvetta, pomodori ciliegini in scatola, pellet di pesce disidratati) 
  • Finalità della spedizione (ad es. consumo, test, ecc.) 
  • La quantità precisa e informazioni sull’imballaggio (ad es. 10 barrette di cioccolato di 45 g ciascuna, confezionate individualmente in una scatola di cartone)

Quali sono i requisiti generali per la spedizione dei farmaci e dei dispositivi medici?

  • L’agenzia governativa canadese che disciplina la circolazione di farmaci, prodotti farmaceutici e dispositivi medici è la Health Canada
  • In base alla legge canadese in materia di alimentari e farmaci, qualsiasi prodotto catalogato come farmaco deve essere provvisto di un apposito numero identificativo. Questo codice a otto cifre è riportato sull’etichetta dei prodotti farmaceutici soggetti e non soggetti a prescrizione.
  • Non è previsto un valore limite per le spedizioni commerciali di farmaci e dispositivi medici
  • I mittenti possono fare riferimento al sistema AIRS, Automated Import Reference System, per conoscere le condizioni applicabili all’importazione dei loro prodotti farmaceutici, partendo dal codice armonizzato dell’articolo. 

Quali documenti deve fornire il mittente?

Quali documenti deve fornire il destinatario?

  • Per alcuni farmaci speciali, potrebbe essere richiesta una dichiarazione dell’importatore

Riportiamo di seguito un elenco di prodotti la cui importazione in Canada è soggetta a importanti restrizioni o è del tutto vietata. Vi preghiamo di notare che l’elenco non è comunque esaustivo.

Prodotto

Spedizioni personali

Spedizioni commerciali

Bevande alcoliche

Non ammesso

Ammesso tramite broker specializzati

Cannabis (marijuana)

Non ammesso

Vietata se non in caso di emissione di un'eccezione di importazione concessa da Health Canada, in circostanze estremamente limitate. La maggior parte dei corrieri non accetta spedizioni contenenti cannabis. 

Armi da fuoco

Limitate: solo tramite una società di trasporti certificata al trasporto di armi da fuoco

Limitate: solo tramite una società di trasporti certificata al trasporto di armi da fuoco

Canapa

Limitata: i prodotti alimentari a base di canapa sono ammessi solo se non contengono tetraidrocannabinolo (THC)

Limitata: i prodotti alimentari a base di canapa sono ammessi solo se non contengono tetraidrocannabinolo (THC)

Narcotici, farmaci controllati o soggetti a restrizioni

Non ammesso

Non ammesso

Tabacco

Non ammesso

Permesso

Tuttavia, i requisiti e la documentazione possono variare da un corriere all'altro. Questo sito è stato ideato per fornire informazioni di carattere generale sulle spedizioni. In caso di dubbi sui requisiti applicabili alla vostra spedizione, rivolgetevi al vostro corriere. Prima di effettuare le vostre spedizioni, verificate le norme e i regolamenti dei Paesi di origine e destinazione. Queste informazioni sono generalmente riportate sui siti internet governativi.


Argomenti correlati