Come spedire in Russia

Grande economia mondiale, la Russia sta diventando una destinazione commerciale sempre più diffusa. Spedire merci in questo Paese enorme può essere complesso, ma preparando tutto l'occorrente prima della spedizione è possibile evitare sanzioni e ritardi in dogana. Scoprite tutte le verifiche richieste e quali documenti vanno presentati.

Quali verifiche sono necessarie?

Il destinatario della spedizione ha la responsabilità di ottenere i permessi, le licenze e le altre autorizzazioni necessarie presso le autorità governative. Questi documenti dichiarano che i beni possono essere importati legittimamente nel territorio russo. Per questo motivo è importante verificare innanzitutto che il destinatario sia in possesso della documentazione corretta prima di effettuare la spedizione.

Un altro aspetto fondamentale è assicurarsi che i prodotti da spedire siano ammessi all'ingresso in Russia: non dimenticate di consultare l'elenco degli articoli vietati.

Quali documenti devono essere presentati?

Fattura commerciale (in inglese)

Assicuratevi innanzitutto che le informazioni riportate sui documenti siano chiare e che tutti i valori siano corretti. Talvolta, il destinatario potrebbe avere l'obbligo di far tradurre la documentazione a beneficio delle autorità locali.

Un contratto firmato tra il mittente e il destinatario

Può presentarsi sotto forma di fattura o di altro accordo scritto. Deve essere consegnato al trasportatore selezionato, tenendo presente che le autorità locali potrebbero richiederne copia al destinatario.

Tutti i documenti di spedizione devono essere consegnati al vettore di vostra scelta: assicuratevi che le informazioni riportate sui vari documenti coincidano, e di avere apposto correttamente tutte le firme e i timbri richiesti.

C'è altro da controllare prima della spedizione?

Innanzitutto, verificate che il destinatario sia pronto a fornire i documenti di sdoganamento al suo broker. Verificate anche se ha organizzato il pagamento dei diritti doganali alle autorità preposte.

In ultimo, non dimenticate di ricontrollare le normative russe prima della spedizione, poiché vengono aggiornate di frequente. Queste informazioni sono riportate sul sito internet della  Federal Customs Service .


Argomenti correlati